Decorazioni autunnali da appendere al muro

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

OK

Decorazioni autunnali da appendere al muro

Come decorare la casa in autunno

In inglese si chiamano mobile quelle decorazioni da appendere ai muri, al soffitto o alle culle dei bambini, per vivacizzare le stanze di casa e ambientarle durante ogni stagione. La caratteristica di queste decorazioni è che si attaccano a bastoncini di legno oppure cerchi di legno (per esempio i telai da ricamo), che permettono alle decorazioni di 'svolazzare' qui e là ad ogni nostro passaggio o movimento di aria.  Per questo motivo, sono ancora più belle le decorazioni double face, ovvero visibili su entrambi i lati: in questo modo, ad ogni spostamento di aria, non vedremo un retro bruttino delle nostre figure autunnali, ma le stesse figure, da ambo i lati perfettamente identiche, e dunque più armoniche. 

Materiali:

  1. bastone di legno di circa 50 centimetri
  2. lana rossa, verde, marrone, arancio: nei colori autunnali
  3. cartoncino colorato spesso, nei colori autunnali
  4. feltro o pannolenci, nei colori autunnali
  5. bottoni, pailettes, pompon, occhietti mobili
  6. ago e filo
  7. pennarelli colorati, matita, gomma, forbici
  8. colla gel UHU

Scegliamo le figure che meglio rappresentano l'Autunno nel nostro immaginario: il riccio, le castagne, le foglie che cadono dagli alberi e risplendono in colori che vanno dall'arancione al rosso al giallo, le mele succose, i funghi porcini...  Procuriamoci un bastone lungo e abbastanza leggero: noi abbiamo usato il ramo di una pianta di alloro. Decoriamolo con la lana rossa, in modo non troppo regolare: possiamo lasciare spazi pieni e vuoti. Fissiamo la lana con un nodino. 

Foglie autunnali di feltro e pannolenci 

Ritagliamo delle sagome ovali dal feltro verde scuro (il feltro per sua natura è leggermente più rigido del pannolenci, ed è perfetto come base). 
Ritagliamo delle foglie di varie misure e forme, dal pannolenci colorato: gialle, arancioni, rosse, beige... 
Con dei semplici punti di cucito, realizziamo le venature delle foglie con il filo da ricamo a contrasto: rosso, arancione, verde, decorando e bloccando così la foglia superiore. 
Se non sappiamo o non vogliamo cucire, possiamo tranquillamente incollare le due parti con la colla gel UHU e fare le decorazioni con i pennarelli colorati. 

Il riccio che va in letargo

Prendiamo un pezzo di feltro beige come base, ritagliando il musetto e la coda attentamente, mentre lasciamo la parte del corpo bella alta, la quale servirà per incollare il pannolenci marrone con gli aculei.
Il pannolenci marrone va pareggiato alla base, intagliato nel punto in cui è posizionato l'orecchio del riccio, e poi decorato a zigzag sulla parte superiore - appunto per simulare gli aculei. 
Incolliamo le due parti del corpo dell'istrice con la colla gel UHU: è perfetta per incollare feltro e stoffa, perché non macchia e non lascia segni di umidità. 
Cuciamo o incolliamo, infine, dei piccoli bottoncini metalizzati scelti tra i colori autunnali: giallo, rosso, marrone... 

Le figure autunnali di cartoncino colorato

Dal cartoncino colorato, di grammatura spessa, possiamo ritagliare varie figure che ricordano gli elementi principali dell'Autunno. Una schiera di mele rosse con il picciolo verde, di cui una 'morsicata' - quindi semplicemente ritagliata con un movimento ad onde. 
Le castagne giganti, con il cartoncino marrone e arancione incollati l'uno sull'altro. I funghi porcini, realizzati con cartoncino beige e marrone e decorati con le matite colorate, per dare loro maggiore profondità e simulare il contatto con il terriccio.  
Anche per incollare il cartoncino spesso possiamo utilizzare la colla gel UHU: non macchia, non sporca, non fa fili e incolla perfettamente il cartoncino di grammatura elevata. La carta semplice, invece, può essere incollata con la colla stic UHU ReNATURE, che incolla perfettamente senza sporcare. 

Le foglie con le paillettes

Possiamo ritagliare giganti foglie marroni come foglie di vite o di fico, e sottolinearne le venature con linee di paillettes dorate.
Con la matita bianca, disegniamo le venature della foglia. Poi, con la colla gel UHU, seguiamo le venature e incolliamo le paillettes dorate in fila, ordinatamente. 
Muovendosi sul nostro mobile, renderanno luminosa la stanza, riflettendo i raggi del sole che filtra ancora dalle finestre socchiuse.

Le foglie decorate a mano o con i mandala

Sul cartoncino spesso arancione possiamo realizzare la sagoma di grandi foglie frastagliate, tipiche dell'Autunno. Possiamo sfumarne l'interno con le matite colorate, per renderle più veritiere: rosso, arancio, marrone, giallo... Ripassiamone i bordi con il pennarello nero e, con lo stesso pennarello, disegniamo decorazioni a mano libera, come se volessimo riempire la figura con mandala o segni ricorrenti. Ricordiamoci di ripetere le decorazioni fronte e retro, sia per le foglie, sia per gli altri elementi decorativi, in modo che ciascuna figura sia visibile in entrambe le sue facce. 

TAGS:

Immagini ad alta risoluzione e allegati.

DESCRIZIONE ALLEGATO DIMENSIONI
Non ci sono allegati
Quale colla devo usare? Chiedi all'esperto

Quale colla devo usare?

Chiedilo all'esperto →

Segui UHU
sul tuo social preferito!

Sei un vero Creativo ?
Iscriviti alla newsletter di UHU