Memory Montessoriano

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

OK

Lavoretti creativi e divertenti per bambini per tutte le età: disegni da colorare, tutorial per decorare e creare da soli o con mamma e papà.

Memory Montessoriano

di Quandofuoripiove

Da mamma appassionata, ma non esperta, confesso che trovo entusiasmante la sempre più ampia diffusione delle teorie di Maria Montessori. Ultimamente, infatti, sotto la dicitura "montessoriano", si possono trovare moltissime idee, alcune delle quali si meritano tutta la mia simpatia, e il mio scarsissimo tempo libero, perché particolarmente semplici da replicare anche in famiglia, per giunta a costo zero. 

Un gioco veloce da realizzare, e di chiara ispirazione montessoriana, è questo piccolo memory, volutamente realizzato con poche tessere per non mettere in difficoltà i bimbi.  I soggetti del memory possono essere i più svariati, nel nostro caso l'ispirazione è data da figure geometriche e colori che, interagendo fra loro, consentono al bambino di familiarizzare con i due concetti. 

Il memory montessoriano permette di imparare forme geometriche e colori con semplici abbinamenti. 

Un gioco molto utile per imparare i primi rudimenti di geometria, anche con bambini molto piccoli, e per imparare a riconoscere i colori.

Occorrente 

quadrati di cartone della stessa misura, 

carta o pannolenci colorato, 

colla extra gel UHU

Recuperiamo una vecchia scatola di cartone, ritagliando 3 o più coppie di tessere uguali per forma e dimensione. E' importante che siano uguali perché il bambino deve percepire le differenze dei colori e delle forme geometriche osservando non la forma delle tessere, ma ciò che rappresentano. 

Dal cartoncino colorato ritagliamo le forme geometriche che preferiamo: quadrato, cerchio, triangolo.

Potremmo anche inserire altre forme e icone come la stella, l'albero, il sole, la nuvola... più oggetti rappresentiamo, più si arricchirà il vocabolario del bambino.

Per aggiungere un ulteriore idea Montessori, possiamo creare queste forme con il feltro e in pannolenci, in modo che siano in rilievo: in questo modo stimoliamo anche il senso del tatto nel bambino. Incolliamo dunque le forme sul cartone.

Voltiamo le tessere del memory sottosopra, e insegniamo al bambino a giocare a Memory.

Possiamo giocare con questo gioco anche proponendo di fare abbinamenti di colore, seguire sequenze di colore o di forme che possiamo disegnare noi su un foglietto, nominare le figure, usare solo il senso del tatto per riconoscerle ad occhi chiusi. 

TAGS:

Immagini ad alta risoluzione e allegati.

DESCRIZIONE ALLEGATO DIMENSIONI
Non ci sono allegati
Quale colla devo usare? Chiedi all'esperto

Quale colla devo usare?

Chiedilo all'esperto →

Segui UHU
sul tuo social preferito!

Sei un vero Creativo ?
Iscriviti alla newsletter di UHU